mercoledì 29 maggio 2013

Il coraggio di amare

Andavo contro l'umana ragione amando quella donna così lontana da me, così diversa;
andavo contro ogni principio, ogni regola... andavo contro le convenzioni,
quel che peggio è che andavo contro la vita...
amavo una donna che non poteva definirsi tale...
amavo di lei la crudeltà, la bellezza dell'osceno, amavo il suo rancore, il suo dolore che era pure il mio....
amavo perdutamente quella donna perchè aveva il coraggio di vivere come voleva,
amavo quella donna per le sue parole animate e vere...perchè era capace di sorrisi sinceri...
amavo quella donna perchè rivedevo in lei le mille sfumature di tutte le donne che avevo amato....