giovedì 16 maggio 2013

A Damien...un ricordo di Petra

Ripercorro con la memoria i contorni di quel viso spigoloso e serio...
ricordandone tutte le cupe ombre... affini le nostre anime si sono riconosciute...
a quegli occhi gialli sono rimasta inchiodata nel tempo che è trascorso, in quel vuoto ho fatto voli mirabili, sfiorandoti appena, ti dipingono come un mostro... scostante appari al mondo tu che ti nascondi dal dolore e da te stesso... Nostalgicamente ripenso a noi due, persi in quella parentesi, lì in quell'inferno, accanto a te... ero felice.