martedì 5 luglio 2016

Inferno

... Si aprirono le porte dell'inferno ed io vi caddi dentro....
il dolore e l'angoscia si impadronirono dell'anima... ero inerme impotente di fronte a quel tormento che non aveva corpo e pure mi tormentava ...
sentivo più del semplice freddo... era come una morsa... che da fuori artigliava l'anima....
per poi allucinare la mente con immagini mostruose.... avevo paura...
copiose lacrime sgorgavano come fiumi dagli occhi spenti.... rintoccando come se tutto intorno stesse per frantumarsi... sapevo che sarei morta... e pure vivevo....