lunedì 11 luglio 2016

Il suo sorriso...

.... E poi vidi quegli occhi color grano ... che intensi scrutavano gli abissi dell'umanità che dormiva...
senti la voce del vento danzare fra le rocce ed accarezzare il velo cristallino delle acque della vita...
vidi le mani capaci districarsi nell'anima immortale....
inutile dire che quello sguardo rimase presente incantato da tanto stupore che come un soffio ridette la vita ad un cuore morente....
infine il suo sorriso ... luce e gioia ... capace di fermare in un momento lo scorrere del tempo....