martedì 5 luglio 2016

Nella notte di quella luna...

.... Vagava quell'anima nella nebbia del suo vivere spregiudicato...
vagava dentro se stessa senza sfiorarsi mai...
assaporava la vita nella morte.... perchè lei non viveva era un fantasma un ombra che proiettava se stessa nel buio dove nessuno sguardo l'avrebbe raggiunta....
in quelle notti solitarie bagnate dal sangue della luna lei si aggirava affamata seducente pericolosa...
solo uccidendo sarebbe sopravvissuta....
e.. lei lo avrebbe fatto!!