mercoledì 19 novembre 2014

Sorpresa

Nei suoi occhi di nero vestiti vidi l'infinito...
perfino il tempo sembrava essersi adagiato un istante per ammirarla...
le stelle in cielo danzavano il ballo dei desideri... e tutto era stupore e sorpresa...
mi fermai anche io...
i miei occhi si inebriarono si persero nei suoi... che di quel mistero sono custodi....
 come un ubriaco volteggiavo barcollando
perchè quello stupore ancora è sorpresa....
Fra le mie braccia c'eri tu....