domenica 2 giugno 2013

Nella vita di un vampiro...

"...... sei la nipote? Mi chiese una voce fioca, mentre io gli tenevo la mano, alzai lentamente la testa e le dissi:  no....
poi pensai... mentre la memoria accarezzava i ricordi... sono quell'amore che ha custodito nel cuore, che ha nascosto fra i ricordi sparsi, sono quella ruga li sulla sua fronte, sono stata quel sorriso che non ha mai avuto, perchè sono sempre troppo giovane.. e lui adesso è vecchio disteso immobile su quel letto come fosse una statua di cera; non può tornare indietro...
così rivolsi il mio amorevole sguardo verso quell'amore ormai sfuggito all'umanità caduca... 
Quando ti ho detto :" ci sarò sempre" non ti avevo mentito"

Li amerai, li tormenterai... li lascerai andare.. per poi trovarli e vederli morire...