lunedì 2 ottobre 2017



Tratto dal romanzo gotico di Amalia Wolf il Mietitore di Anime.

'.......Sentivo la testa confusa e leggera come se camminassi sospesa, il cuore che batteva così veloce e forte che pensai mi uscisse dal petto, non riuscivo più a respirare, la radura buia si stava illuminando, guardavo senza vedere nulla stavo perdendo i sensi, i lupi si avvicinavano. Da uno divennero quattro, forse di più, il richiamo del sangue irrinunciabile per quegli animali selvatici li spingeva ad attaccarmi; ebbi paura, terrore, chiusi gli occhi abbandonandomi al mio destino.
“Bestiacce allontanatevi, via!” Disse una voce profonda dal tono basso e feroce che proveniva....'