giovedì 10 dicembre 2015

Un giorno da Vampiro

...Era una mattina qualunque..  quel che è peggio di un giorno qualunque...
entrai nella stanza annoiata con lo sguardo che andava oltre le pareti illuminate dai soliti fastidiosi neon... mi guardavano tutti incuriositi... si chiedevano... chi è??
poi mi dileguai svanendo fra le luci e l' imponente vetrata...
il giorno dopo chiesero al mio amore ... ma chi era quella ragazza dai capelli lunghi rossi...
una deliziosa fanciulla.... lui si strinse nelle spalle ridacchiando...
perchè sapeva...
replicò secco....
 un Vampiro.....     silenzio.....