martedì 15 settembre 2015

Risvegli... Breviario di un giorno da Vampiro

... Giacevo fredda immobile... li dove ogni uomo prima o dopo riposa...
i visi intorno a me pallidi ed increduli....
ma si percepiva il loro insano sentimento di chi pensa ... finalmente è toccato anche  a lei....
così... alla fine mi sono fatta coraggio.... mi sono alzata da quel letto di morte...
fu dunque allora che il terrore ombrò quei visi falsi... e adesso....
Succede gente che mi sono alzata e me ne vado....
Un Vampiro non muore.... capita che decida di addormentarsi se ci riesce......
Da quel momento decisi che nessuno di coloro che avevano visto poteva raccontarlo....
erano appena una decina.... mi disturba perfino il ricordo di quel sangue infame....