lunedì 7 aprile 2014

Le mani...

Gelide come le acque di un fiume che scorre sfiorato dalla candida neve...
gelide come il cuore ormai pietrificato....
fredde le sue mani che ad ogni tocco risvegliavano in me il dilemma della vita....
perchè ad ogni sussultare ricordavo...quanto diversa era adesso la mia vita di vampiro...